Collane: Narrativa
Daniel Alarcón
Guerra a lume di candela
"Le storie di Alarcón possono ferirvi il cuore, ma la sua abilità artistica è esaltante" – San Francisco Magazine
ISBN: 8889385782
Pagine: 161

 

Traduzione di Anna Mioni

 

Guerriglieri con desideri di paternità, clown di strada, amori immigratie impossibili: in queste nove storie fulminanti, il peruviano Daniel Alarcón tratteggia piccoli e grandi conflitti quotidiani nell’era della globalizzazione, sospesi tra una Lima apocalittica e violenta, e New York. Nel racconto “Guerra a lume di candela”, Fernando è il contatto nella capitale tra i quadri del Partito e la guerriglia,ma la sua coscienza politica andrà in crisi quando deciderà di avere un figlio con la moglie Maruja; in “Città di clown”, un giornalista tenta di ripercorrere la vita del padre, divisa tra due famiglie; in “Third Avenue Suicide” l’amore tra David, peruviano, e Reena, indiana, sarà messo a dura prova dalla madre di lei, decisa a trovare per la figlia un uomo adatto al suo status.

 

Un talento prodigioso
The Washington Post Book World

 

Daniel Alarcón è nato nel 1977 a Lima, in Perù, ma vive negli Stati Uniti dall’età di tre anni ed è cresciuto a Birmingham, in Alabama. I suoi racconti sono stati pubblicati, tra l’altro, su New Yorker e Harper’s.

Libro vincitore del Whiting Writers’ Award e finalista all’Hemingway Foundation/PEN Award

 

 

balloon
14,00
€ 11,90
ESAURITO
SCONTO
15%
I più venduti