Collane: Narrativa
Susanna Bissoli
Caterina sulla soglia

Un successo della narrativa di Terre di mezzo, ora in tascabile.

In il libreria dal 7 aprile, ora disponibile online.

ISBN: 978-88-6189-125-8
Pagine: 112

 

"Le vite delle persone sono raccolte di racconti. Frammentarie, discontinue, disseminate di buchi neri e illuminate da verità intraviste, manipolate dalla memoria che filtra, cancella, riordina, riscrive. È il modo in cui Susanna Bissoli ci racconta le soglie di Caterina. La scrittura di Susanna riesce a maneggiare la malattia e il dolore, perfino a ballare con la morte restando miracolosamente gioiosa. La gioia che c’è dentro è gioia dell’incontro, di avere a che fare con altri esseri umani, di scoprirli tutti diversi e tutti strani. È gioia di ricordare, raccontare, giocare con le parole della memoria: il dialetto veneto dell’infanzia, il greco della liberta e dell’amore, l’italiano zoppo dei migranti in cui, prigioniera di casa sua, a Caterina sembra di ritrovare la voce del mondo”.
Paolo Cognetti

 

Susanna Bissoli (1965) ha pubblicato sulle riviste Linus, Fernandel, ’tina e nelle antologie Malacarne (Aliberti, 2002), Posa ’sto libro e baciami (Zandegù, 2006), Quote Rosa (Fernandel, 2006), Italia Ama (Edizioni dell’Arco, 2007). Si occupa di scrittura drammaturgica e di mediazione culturale, insegna italiano per stranieri e conduce laboratori di narrazione nelle scuole. Sta scrivendo il nuovo romanzo, che verrà pubblicato da Terre di mezzo Editore.


Caterina sulla soglia è stato finalista al premio “Libro dell’anno” della trasmissione Fahrenheit di Radio 3 Rai.

 

Della stessa collana ti consigliamo anche Napoli ore 11, di Giusi Marchetta

 

 

 

"Le vite delle persone sono raccolte di racconti. Frammentarie, discontinue, disseminate di buchi neri e illuminate da verità intraviste, manipolate dalla memoria che filtra, cancella, riordina, riscrive. È il modo in cui Susanna Bissoli ci racconta le soglie di Caterina. La scrittura di Susanna riesce a maneggiare la malattia e il dolore, perfino a ballare con la morte restando miracolosamente gioiosa. La gioia che c’è dentro è gioia dell’incontro, di avere a che fare con altri esseri umani, di scoprirli tutti diversi e tutti strani. È gioia di ricordare, raccontare, giocare con le parole della memoria: il dialetto veneto dell’infanzia, il greco della liberta e dell’amore, l’italiano zoppo dei migranti in cui, prigioniera di casa sua, a Caterina sembra di ritrovare la voce del mondo”.
Paolo Cognetti

 

Susanna Bissoli (1965) ha pubblicato sulle riviste Linus, Fernandel, ’tina e nelle antologie Malacarne (Aliberti, 2002), Posa ’sto libro e baciami (Zandegù, 2006), Quote Rosa (Fernandel, 2006), Italia Ama (Edizioni dell’Arco, 2007). Si occupa di scrittura drammaturgica e di mediazione culturale, insegna italiano per stranieri e conduce laboratori di narrazione nelle scuole. Sta scrivendo il nuovo romanzo, che verrà pubblicato da Terre di mezzo Editore.


Caterina sulla soglia è stato finalista al premio “Libro dell’anno” della trasmissione Fahrenheit di Radio 3 Rai.

 

Della stessa collana ti consigliamo anche Napoli ore 11, di Giusi Marchetta

 

 

 

balloon
7,00
€ 5,95
aggiungi
SCONTO
15%
I più venduti